Lezioni di Vocalità

  • Età Per ragazzi da 16 anni e adulti
  • Periodo e numero lezioni Ottobre - giugno
    Pacchetti da 12 lezioni di canto individuali
    12 lezioni di teoria di gruppo
  • Durata e cadenza Lezioni di canto: 60 minuti
    Lezioni di teoria: 60 minuti
    Cadenza da concordare con l'insegnante
  • Costo 3 rate da 130€ l'una +30€
    er iscrizione annuale all'Associazione

Il corso si rivolge a coloro che intendono scoprire ed approfondire la vocalità e il repertorio classico e barocco siano essi  principianti, coristi amatoriali o cantanti in formazione.

Il corso tratterà i principali elementi della tecnica vocale con l’obiettivo di dare strumenti di consapevolezza delle zone muscolari interessate alla respirazione costo-diaframmatica, fornire fondamenti di fisiologia del tratto vocale con supporto di immagini e con esercizi di propriocezione.

In base al livello tecnico dell’allievo si affronteranno vocalizzi di diversa difficoltà e brani di repertorio, in particolare barocco.

    Docenti

  • Anna Bessi

    Anna Bessi

    Vocalità

    Studia tecnica vocale con Elisa Turlà (Metodo Voicecraft), Fernando Cordeiro Opa, Shermann Lowe, Alessio Tosi; approfondisce il repertorio sei-settecentesco con Antonio Greco e Roberta Invernizzi, canto gregoriano con Giacomo Baroffio, polifonia rinascimentale con Diego Fratelli, viola da gamba con Noelia Reverte Reche, danza e teatro con Roberta Bongini, recitazione, presso il Teatro Stabile di Torino, con Davide Livermore.

     

    In ambito teatrale ha debuttato Ottavia ne “L’incoronazione di Poppea” di Monteverdi (Festival della Valle d’Itria, Antonio Greco direttore, Ensemble Cremona Antiqua), Didone in “Dido and Aeneas” di Purcell (Teatro Bibiena Mantova, Federico Maria Sardelli direttore, Accademia degli Invaghiti), Spirito e Seconda strega nella medesima opera (Haendel Festspiele di Halle, Concertgebouw di Bruges, Muziekgebouw di Amsterdam, Fabio Bonizzoni direttore, Ensemble La risonanza), Messaggera e Speranza ne “L’Orfeo” di Claudio Monteverdi (Teatro Ponchielli-Festival Monteverdi, Ottavio Dantone direttore, Accademia Bizantina, regia di Andrea Cigni), Venere nel Ballo delle Ingrate di Monteverdi (Festival della Valle d’Itria, Antonio Greco direttore, Ensemble barocco della Valle d’Itria), la Contessa di Ceprano nel “Rigoletto” (Teatri del Circuito lirico lombardo, Pietro Rizzo, Pomeriggi Musicali, regia Elena Barbalich). Ha interpretato nuovamente Didone presso AsiagoFestival e Proserpina e Speranza presso il Festival Vicenza in Lirica.

     

    Nel prossimo autunno, è stata selezionata per la produzione del Polidoro di A.Lotti presso il Festival Vicenza in Lirica (Francesco Erle, direttore) e nella nella produzione del Rinaldo di Haendel presso il Circuito Lirico Lombardo (Ottavio Dantone, direttore).

     

    In ambito concertistico ha cantato come solista presso la Società del Quartetto di Milano, Festival di Cremona “Claudio Monteverdi”, Artètè 08, Festival di Musica Antica di Malaga, Fondation Pro Musica di Porrentruy, Mondomusica’09, Le settimane barocche (Brescia), Anima mundi di Pisa, Emilia Romagna Festival, Festival Serassi, Biennale Teatro di Venezia, Festival della Valle d’Itria, Conservatorio di musica di Mosca Čajkovskij, Haendel Festspiele di Halle, Concertgebouw di Bruges, Muziekgebouw di Amsterdam, Zuiderstrandtheater dell’Aja, Festival Opera Barga.

     

    Ha molta esperienza come artista di coro e di ensemble a parti reali collaborando con Costanzo Porta, Radio Svizzera, Verdi Barocca, Ghislieri Musica, Oberwalliser Vokalensemble, Ars Cantica, La Reale Corte Armonica, Venice Baroque Academy, Voxonus, Cantar Lontano, Maghini. Ha inciso per le etichette Nireo, Il canto delle sirene, Concerto, Bottega Discantica, Tactus, Challenge Records International.